Higher Education
supporting Refugees
in Europe

The Refugee Crisis and the Role of Universities – Sapienza University of Rome, October 18

Sapienza University of Rome, in collaboration with UNIMED, has organized a conference titled “The Refugee Crisis and the Role of Universities” which will be held in Rome on October 18, 2017 from 9.30 am to 1.30 pm at the Rectorate of Sapienza.

The event, starting from the experience and activities of the project “inHERE – Higher Education Supporting Refugees in Europe” funded by the European Union under the program Erasmus + Strategic Partnership, aims to be the occasion to promote the opportunities offered by European Universities to facilitate the integration and access of refugees to Higher Education Institutions.

In the current refugee challenge in Europe, the social dimension of Higher Education is concerned with providing opportunities for refugees to participate in the European Higher Education Area. In this context, the inHERE project aims to strengthen knowledge sharing, mutual support and academic partnership. For this purpose, inHERE has created and published a Good Practice Catalogue with a selection of nearly 300 initiatives gathered through the EUA’s Refugees Welcome Map, and it is currently implementing a series of webinars led by the University of Barcelona on the topics addressed by the project.

The conference “The Refugee Crisis and the Role of Universities” will be the occasion to present the Good Practice Catalogue on the integration and access of refugees in European Higher Education Institutions, and more in general to discuss the results of the project together with stakeholders of the Italian institutions, international organizations and universities.

During the Conference, the “National Plan for Integration” will be also presented by the Prefect Rosetta Scotto Lavina, of the Central Directorate for Immigration and Asylum Policies. There will be also interventions from UNCHR with Dr. Andrea de Bonis, and from the Cimea with Dr. Luca Lantero, along with representatives of Italian universities who will share their experiences.

There is a maximum number of participants to the event, therefore we invite everyone to register here.

For more information, please check the event web page.

For more information, please contact
Sapienza University of Rome, Area for Internationalization
Researcher Mobility Sector and European Programs
benedetta.cassani@uniroma1.it

 

———————————————————-

Sapienza, in collaborazione con UNIMED, organizza un convegno dal titolo “La crisi dei rifugiati e il ruolo delle università” che si terrà a Roma il 18 ottobre 2017 dalle ore 9.30 alle ore 13.30 presso il Rettorato della Sapienza.

L’evento, partendo dall’esperienza e dalle attività del progetto “inHERE – Higher Education supporting Refugees in Europe” e finanziato dall’Unione europea nel quadro del programma Erasmus+ Strategic Partnership, vuole essere un’occasione per promuovere le opportunità offerte dalle università europee per facilitare l’integrazione e l’accesso dei rifugiati negli istituti di istruzione superiore.

Nell’attuale crisi dei rifugiati, che l’Europa si trova a fronteggiare, la dimensione sociale dell’istruzione superiore è impegnata ad offrire ai rifugiati opportunità per la partecipazione allo Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore. In questo contesto il progetto inHERE si propone di rafforzare la condivisione delle conoscenze, il sostegno reciproco e il partenariato accademico. Con questo obiettivo inHERE ha realizzato e pubblicato un catalogo di buone pratiche sull’accoglienza dei rifugiati, una selezione tra quasi 300 iniziative raccolte tramite la campagna della Refugees Welcome Map di EUA, l’Associazione delle Università Europee e sta attualmente realizzando una serie di webinars promossi dall’Università di Barcellona sulle tematiche affrontate dal progetto.

Il convegno “La crisi dei rifugiati e il ruolo delle università” sarà l’occasione per presentare il catalogo sull’accoglienza dei rifugiati nell’istruzione superiore e di discutere dei risultati del progetti insieme ad autorevoli rappresentanti delle istituzioni, organizzazioni internazionali ed università italiane.

Nella giornata verrà inoltre presentato dal Prefetto Rosetta Scotto Lavina, della Direzione Centrale per le Politiche dell’immigrazione e dell’asilo, il “Piano nazionale per l’integrazione”. Interverranno anche l’UNCHR con il dott. Andrea de Bonis e il Cimea con il dott. Luca Lantero, insieme a rappresentanti delle università italiane che condivideranno le proprie esperienze.

Per partecipare all’evento che prevede un numero massimo di partecipanti è necessario registrarsi al seguente form.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina web dell’evento.

Per maggiori informazioni è possibile contattare
Sapienza Università di Roma, Area per l’Internazionalizzazione
Settore Mobilità dei ricercatori e programmi europei
benedetta.cassani@uniroma1.it

 

Related posts: